Il Marchio

Paul Scerri

Nel 1978, fonda i Laboratori Paul Scerri e sviluppa una gamma di prodotti esclusivi, a tutt’oggi in continua e grande espansione.
Grazie alla loro efficacia, ed alla sua filosofia estetica, i suoi prodotti fitocosmetici sono ormai riconosciuti a livello internazionale

Paul Scerri nasce a Malta, un contesto in cui era del tutto naturale e consueto curarsi ricorrerendo all’Erboristeria, all’Aromaterapia ed alla Fitoterapia.

 

Il suo KNOW-HOW è all’origine della sua profonda conoscenza delle piante e delle loro proprietà curative, ricerca e studi scientifici che ha continuato ad approfondire sino ad oggi.

Dopo aver vissuto per molti anni in Europa, Paul Scerri ottiene la cittadinanza svizzera e decide di fermarsi a Ginevra. Innamorato della professione dell’estetista, avvia molto presto il suo istituto che dirigerà per una decina di anni insieme alla moglie Annie.

Mentre svolge regolarmente la sua attività, continua a cercare di migliorare e perfezionare le proprie tecniche. Ogni inestetismo che sembra senza soluzione rappresenta per lui una sfida ulteriore a comprenderne l’origine. Proprio nel corso delle sue numerose ricerche osserva che sia la teoria d’Ippocrate, secondo la quale il nostro corpo sarebbe governato da quattro temperamenti diversi (Bilioso, Sanguigno, Linfatico e Nervoso), sia la legge sugli Umori sono perfettamente fondate.

 

Col passare del tempo, infatti, ha sempre più la conferma che certi inestetismi sono tipici di alcune specifiche tipologie.

L’esperienza gli insegna che raramente un temperamento è puro.

In realtà il Bilioso, per esempio, può avere tendenza Linfatica oppure, al contrario, tendenza Nervosa. Inoltre, nel corso di un’esistenza il temperamento di base spesso si evolve verso un altro. La causa di questo cambiamento è semplicemente dovuta all’ambiente che non è più adatto al temperamento tipo.

Con costanza e pazienza analizza e classifica più di 40 combinazioni possibili, fornendo una meticolosa e dettagliata definizione delle caratteristiche e delle alterazioni possibili.

Interessato alle leggi energetiche che regolano il corpo, esplora in seguito varie discipline come l’Agopuntura e l’Omeopatia. Dopo aver cercato ripetutamente soluzioni capaci di mantenere o ristabilire l’armonia del corpo, sulla base dei risultati ottenuti, si convince che l’Aromaterapia rappresenta un vero o proprio «ponte» tra l’estetica e la medicina.

Ne fa una sintesi e crea un nuovo metodo di trattamenti estetici basati sulla Tipologia, la Morfologia, il Temperamento ed il Sistema energetico individuale.