Il sistema nervoso autonomo, così chiamato perché opera indipendentemente dalla nostra volontà, è in grado di governare un’ampia gamma di processi del nostro organismo, come per esempio il respiro, il battito cardiaco ed i processi digestivi, che non è necessario gestire coscientemente.

Di fatto, il sistema nervoso autonomo regola il 90% delle funzioni del corpo.

La componente SIMPATICA deputata all’azione, si comporta come un “acceleratore” e si attiva durante le situazioni di stress emotivo e stress fisico.
I mediatori chimici di queste risposte vegetative sono la noradrenalina, l’adrenalina e il cortisolo.

La componente PARASIMPATICA funziona al contrario, come un “freno”, inducendo stati di rilassamento e di recupero di energia. 

La sua attivazione determina rilassamento muscolare e riduzione della tensione emotiva e agisce attraverso il mediatore chimico acetilcolina.

Il costante EQUILIBRIO delle componenti simpatica e parasimpatica del sistema nervoso autonomo permette di adattarsi con estrema rapidità a tutti i cambiamenti della vita quotidiana e ciò determina un buono stato di salute.
Sul piano fisiologico, lo stesso bilanciamento giova l’attività del sistema microcircolatorio e del sistema linfatico, e favorisce la bellezza ed il benessere dei tessuti. 

Non solo stati di stress cronico, ma anche stile di vita non corretto, possono sbilanciare l’equilibrio e far prevalere l’attività di un sistema o dell’altro, con notevoli conseguenze sul benessere generale del corpo.

COME RIEQUILIBRARE IL SISTEMA NERVOSO AUTONOMO?

Ideato da PAUL SCERRI, il metodo BALANCE, contribuisce al bilanciamento dell’ Attività Vagale e dell’Attività Energica, attraverso l’applicazione di speciali fitoestratti e fitocomplessi, la cui associazione è stata realizzata allo scopo di imitare e riprodurre gli stessi effetti del sistema nervoso autonomo. L’azione parasimpaticomimetica verrà implementata attraverso l’applicazione di sostanze miorilassanti e distensive , mentre l’azione simpaticomimentica verrà conseguita da sostanze dinamogene e stimolanti.